A.Celli WeChat Channel

A.Celli F-LINE®: la migliore soluzione per la laminazione dei tessuti non tessuti

Laminazione di TNT | Andrea Ruggiero, 21 aprile 2020

La qualità di un prodotto finale laminato è buona solo quanto il macchinario utilizzato (incluso il processo di sviluppo di prodotto che vi sta dietro) e il background tecnico e il know how dell'azienda produttrice.

Più precisamente, la qualità del prodotto finale è buona tanto quanto il livello di controllo che hai sulla sua produzione.

La macchina per la laminazione A.Celli F-LINE® offre la miglior soluzione del settore, fornendo una tecnologia all'avanguardia che consente di controllare l'intero processo di laminazione dall'inizio alla fine in tempo reale.

Cosa può fare per te la soluzione per la laminazione A.Celli

L'obiettivo principale delle aziende che realizzano tessuti non tessuti laminati è quello di raggiungere la massima velocità di produzione possibile senza compromettere la qualità del prodotto finale o delle bobine di prodotto finale.

Ciò richiede una macchina che consenta di controllare la tensione del velo e la velocità in ogni singola fase del processo. Molte aziende sono passate alla macchina per laminazione A.Celli F-LINE® proprio perché avevano bisogno di una soluzione avanzata in grado di realizzare un prodotto di qualità a velocità più elevate.

1. Fornisce una soluzione chiavi in mano adatta ad ogni tua esigenza

La macchina per laminazione A.Celli F-LINE® è una soluzione chiavi in mano completa per laminazioni adesive, termiche ed ultrasoniche particolarmente adatta alla realizzazione di prodotti per il settore igienico, medicale, della filtrazione ed edile. Il sistema include:

  • Stazione di svolgimento
  • Stazione di laminazione
  • Sezione di taglio in linea

La soluzione include anche i seguenti componenti aggiuntivi opzionali:

  • Sistema di accumulazione del velo
  • Sistema di aspirazione dei refili e della polvere
  • DMS (Defect Management System)
  • Unità di stampa in linea
  • Sistema di movimentazione del master roll e della bobina

2. Garantisce il controllo qualità grazie ad analisi dati in tempo reale

Le macchine utilizzano la tecnologia dei sensori combinata con funzionalità cloud e una piattaforma software per raccogliere, trasmettere e analizzare i dati dalla linea di produzione in tempo reale.

I dati possono essere raccolti su condizioni della macchina non visibili ad occhio nudo, consentendo di rilevare piccole variazioni nella velocità, tensione e qualità del prodotto durante il suo funzionamento, riducendo al minimo l'errore umano durante l'intero processo. Questo significa che avrai la possibilità di rilevare i difetti in tempo reale in modo da poter effettuare all'istante regolazioni manuali o automatiche e ottenere così bobine di prodotto finito prive di difetti e pronte per la spedizione.

Leggi anche: Come ottenere il massimo controllo di qualità nella laminazione di TNT

3. Automatizza i processi di produzione

L'automazione di compiti una volta noiosi e fisicamente impegnativi comprende il caricamento delle bobine madri all'entrata del processo, la gestione delle aste e delle bobine finali rulli all'uscita del processo e l'imballaggio e la movimentazione del prodotto finito utilizzando sistemi come gli AGV (Automated Guided Vehicles). L'automazione offre inoltre diversi vantaggi tecnologici distinti:

  • Controllo dedicato della tensione del velo in ogni fase lungo la linea di produzione per la riduzione dei difetti nel prodotto finale. Questo consente di controllare la tensione, ad esempio, quando i singoli strati vengono svolti e immessi nella macchina di laminazione e mentre il composito finale ottenuto si muove verso la sezione di taglio in linea e l'arrotolatore.
  • Pieno controllo della velocità della macchina in ogni fase del processo di produzione.
  • Gli svolgitori possono funzionare senza sosta perché le bobine possono essere cambiate senza rallentare la velocità di produzione e senza compromettere la qualità o causare errori durante il changeover.
  • I macchinari a monte e a valle funzionano in sincronia con la macchina di laminazione, offrendo così la possibilità di automatizzare l'intero processo.

Soprattutto, l'automazione del processo di laminazione dei tessuti non tessuti consente ai lavoratori di concentrarsi su compiti più importanti, aumentando al tempo stesso la produttività dell'intero impianto e la qualità del prodotto finito ottenuto.

Specifiche tecniche

Grazie alla macchina per laminazione A.Celli F-LINE® sarete in grado di laminare due o più strati con:

  • Larghezza massima del velo fino a 3,600 mm
  • Velocità massima di produzione: 400 o 800 m/mm*
  • Diametro massimo della bobina madre ø 1500 mm*
  • Diametro massimo delle bobine finite ø 1500 mm*

*La velocità massima e il diametro della bobina finita sono strettamente connessi alla proprietà del prodotto, alle larghezze e al diametro delle anime di cartone ø.

Sappiamo bene che l'upgrade a una nuova macchina di laminazione può essere un passo difficile da compiere. Il livello di tecnologia impiegato è elevato e per comprendere pienamente il processo di laminazione e le funzionalità della macchina si richiede una formazione specifica, per non parlare delle considerazioni da fare in merito alle dimensioni della macchina e al ritorno sull'investimento (ROI). Tutte queste sono preoccupazioni valide che possono essere risolte contattandoci per individuare assieme la migliore soluzione per le tue specifiche necessità.

Scopri le potenzialità della soluzione per la laminazione A.Celli