A.Celli WeChat Channel

Come laminare al meglio il prodotto stampato con un Sistema di Verifica del Passo Stampa

Laminazione di TNT | Andrea Ruggiero, 14 aprile 2020

Molti dei prodotti laminati di tessuto non tessuto che utilizziamo sono progettati non solo per l'uso pratico, ma anche per essere visivamente accattivanti.

Dai pannolini stampati ai prodotti per l'igiene femminile alle stampe colorate su camici e teli chirurgici, ci piace avere qualcosa di bello da vedere. Per questo motivo, le applicazioni grafiche sui laminati di tessuto non tessuto stanno aumentando man mano che sempre più persone prendono in considerazione il design dei prodotti.

Tuttavia, insieme a questa domanda di tessuti non tessuti laminati stampati fanno la loro comparsa alcune sfide peculiari durante il processo di produzione. Scopriamo infatti che non basta far passare il tessuto non tessuto attraverso una stampante per produrre un pattern ripetuto e poi laminarlo. 

Diamo quindi un'occhiata alle due sfide più significative che devi affrontare durante la laminazione di tessuti non tessuti stampati.

Le sfide nella laminazione di prodotti stampati

Una delle sfide più significative quando si parla di laminazione di prodotti stampati è la scelta dell'inchiostro giusto. Che sia a base di solventi oppure a base d’acqua, l'inchiostro deve aderire bene al substrato, asciugare sufficientemente ed essere in grado di resistere al calore utilizzato durante il processo di laminazione. Questi inchiostri devono anche essere sicuri, inodori e avere un’elevata brillantezza.

Ovviamente, l'inchiostro giusto va scelto nella fase di prestampa. La più grande sfida durante l'effettivo processo di stampa è stabilire, impostare e mantenere il passo stampa del motivo stampato. Senza un passo stampa uniforme, nel momento in cui viene applicata al materiale la stampa stessa può avere dimensioni inconsistenti, facendo apparire il prodotto di scarsa qualità e diminuendone l'appeal visivo e il valore.

Che cos’è il passo stampa e come misurarlo

Il passo stampa è la misura della distanza tra due punti identici su due pattern successivi. Questo include sia il pattern sia qualsiasi spazio non stampato presente tra i pattern stessi.

È importante notare che, quando si tratta di stampare un motivo ripetuto uniformemente su un substrato in tessuto non tessuto, impostare un singolo passo stampa non è necessariamente la risposta alle nostre esigenze.

Le impostazioni del passo stampa devono invece tenere conto di quanto sia estensibile il substrato, come questo reagirà al momento dell’avvolgimento e il probabile rilassamento del materiale nei primi giorni successivi alle operazioni di laminazione.

Questo potrebbe significare che è necessario creare un profilo di passo stampa regolato per un pattern ripetuto, in modo che questo cambi a seconda deli cambiamenti del materiale su cui viene stampato a causa delle condizioni a cui è esposto (tensione, asciugatura, invecchiamento, ecc...).

I vantaggi di un Sistema di Verifica del Passo Stampa 

Quando si laminano tessuti non stampati stampati, è fondamentale disporre di una stampante dotata di sensori, raccolta dati e possibilità di regolare automaticamente il passo stampa secondo necessità. Il Sistema di Verifica del Passo Stampa sviluppato da A.Celli, utilizzato anche nelle nostre stampanti, consente di rilevare la variazione del passo stampa durante il processo di produzione. Utilizzando la nostra soluzione, usufruirai di numerosi vantaggi:

  • Pieno controllo su ogni aspetto del processo produttivo. Questo comprende diversi tipi di feedback sul processo per stabilizzare il passo stampa e apportare regolazioni automatiche quando necessario.
  • La capacità di misurare il passo stampa e avere il pieno controllo su di esso grazie all’utilizzo di un sensore ottico in grado di fornire dati in tempo reale.
  • Rilevare eventuali deviazioni dai valori nominali e archiviare le misurazioni per fornire un reporting completo. In questo modo è possibile rilevare anomalie e difetti nel momento stesso in cui si verificano e apportare modifiche immediate alle impostazioni per garantire un prodotto finito impeccabile.

Per quanto riguarda la misurazione del passo stampa, il nostro Sistema sarà in grado di: 

  • Fornire un controllo completo sulla qualità e tracciabilità delle lavorazioni precedenti per la gestione di reclami relativi alla qualità 
  • Permettere l'analisi di più produzioni per determinare potenziali aree di miglioramento del processo
  • Dare totale libertà all'operatore per quanto riguarda il controllo della qualità complessiva della produzione
  • Mostrare sullo schermo un grafico relativo al passo stampa lungo la bobina, confrontandolo con un valore di riferimento e le tolleranze associate
  • Archiviare e analizzare tutti le lavorazioni e le misurazioni precedenti
  • Consentire all'operatore di impostare i dati di lavorazione e i valori nominali del passo stampa o di salvare e caricare una curva di riferimento

Con questo livello di controllo e la capacità di visualizzare i dati e apportare modifiche in tempo reale, è possibile ottimizzare la produzione dei prodotti stampati laminati di tessuto non tessuto senza inficiare la loro qualità. Infatti, grazie a questo sarai in grado di realizzare un prodotto di qualità superiore con una grafica chiara e visivamente accattivante e prestazioni al top.

Hai considerato tutti i modi in cui puoi migliorare la qualità del tuo prodotto finale? Scarica il nostro eBook gratuito "Come portare il tuo processo di laminazione al livello successivo" e inizia subito a migliorare il tuo processo di laminazione di tessuti non tessuti!

Come portare il processo di laminazione al livello successivo